Delucidazioni sull’inizio di un percorso di psicoterapia

Vorrei incominciare un percorso di terapia per far fronte alla mia difficoltà nel gestire le emozioni, superare i traumi e capire se ho un disturbo, solitamente faccio fatica a concentrarmi, ho difficoltà a portare a termine le cose , rispettare le scadenze etc. mi da molto fastidio sbagliare, direi che sono perfezionista, e piuttosto di fare un lavoro fatto male, non lo faccio.
Ho tanta ansia sociale ed ho paura del giudizio altrui. Fumo cannabis se può essere utile saperlo.
Ho grandi ambizioni, ma faccio fatica a determinare quale sia la mia strada. Mi hanno parlato di iperattività e ADHD.
Scusate il caos della richiesta, ho difficoltà ad ordinare i pensieri, grazie e a presto,
Samir.


Hai bisogno di aiuto? Chedi al nostro psicologo online


Samir Masmoudi

2 Commenti
  • Dott.ssa Eleonora Laffi
    Pubblicato alle 04:04h, 25 Marzo

    Non deve scusarsi Samir.
    Il “caos della richiesta”, per usare parole sue, in realtà ha reso perfettamente l’idea di come si sente in questo momento: confuso, pieno di dubbi rispetto all’ipotesi di avere o non avere un “disturbo”, alla ricerca di strategie per riuscire a gestire meglio le emozioni che prova, tormentato da questa spinta al perfezionismo, ma allo stesso tempo non avere ben chiara la direzione verso cui spingere le sue ambizioni.
    Dal mio punto di vista, sapere che è intenzionato ad iniziare un percorso di terapia è davvero una splendida notizia. Lo sa che la determinazione incide per il 70% sull’esito? Quindi, se ha preso questa decisione, è già ad un ottimo punto di partenza, un primo importantissimo passo per affrontare le difficoltà che sta incontrando e superarle.
    Vorrei approfondire meglio la sua condizione per poterla aiutare in questo percorso verso la risoluzione e un maggior senso di benessere.
    Nel frattempo la invito a porsi questa domanda, apparentemente un po’ strana, ogni mattina: “Se io volessi peggiorare la mia condizione anziché migliorarla, cosa dovrei fare o non fare, pensare o non pensare, dire o non dire, se io volessi volontariamente peggiorare la mia condizione?”
    Si annoti le risposte, la guideranno verso nuove importanti riflessioni.

  • Alice Carella
    Pubblicato alle 19:29h, 30 Marzo

    Salve,
    non ho capito esattamente che tipo di delucidazioni vuole rispetto alla possibilità di iniziare un percorso di psicoterapia, ma provo a darle delle informazioni. In questo sito troverà profili di vari professionisti. Lei può scorrere la lista e scegliere quello che più le colpisce a livello intuitivo, di studi effettuati, di problematiche in cui è maggiormente specializzato. Dopo di che può contattarlo compilando un modulo e il professionista le risponderà appena possibile e le darà un primo appuntamento. Lei può decidere se iniziare un percorso online oppure vis a vis se il professionista è nella sua stessa città.

    Un caro saluto

Pubblica un commento