Quando si parla di disturbi mentali e di personalità, c’è sempre molta confusione e spesso si rischia di cadere in trappola e nei vari pregiudizi esistenti che vedono non solo i disturbi mentali come un qualcosa di “estremamente pericoloso”, ma anche le persone che ne soffrono come pericolose, da emarginare, “strane” e non in grado di essere o di comportarsi normalmente.

Nella vita capita a tutti noi di doverci rimboccare le maniche ed affrontare delle situazioni dolorose, indesiderate e che spesso arrivano senza preavviso. Quando ci capita di dover affrontare un dolore, non sempre siamo preparati: ci chiediamo perché proprio a noi, perché proprio in quel momento... ma una risposta non la troviamo quasi mai.

Nella nostra vita ci capita ogni giorno di relazionarci a persone che sono diverse da noi e da quelle che sono le nostre caratteristiche peculiari. Questo può arrivare a generare molta confusione, perché può risultare difficile capire quale sia il modo giusto per relazionarci all’altro e quale sia la strategia giusta per poter trovare un accordo che vada bene per entrambi.